Mediolanum

Premio Letterario Mediolanum – Un Certain Regard

_____________________
Nato nel 2019, il ‘Premio Letterario Mediolanum – Un Certain Regard‘ è frutto della collaborazione fra due testate e un blog con lo scopo di promuovere la letteratura italiana di qualità. Il termine Un Certain Regard è indicativo dell’attenzione di questo premio a quei testi di narrativi editi o inediti, che aprono con bravura e profondità a un nuovo o diverso punto di vista su temi diversi. Il premio si contraddistingue da subito per un taglio internazionale, attento quindi a testi che affrontino temi di ampio respiro.

Il ‘Premio Letterario Mediolanum – Un Certain Regard‘ si contraddistingue per due aspetti fondamentali: esso è aperto a chiunque voglia partecipare con un romanzo edito o inedito; la selezione dei migliori romanzi viene effettuata da un’ampia platea di lettori delle testate, sottoponendo i testi pervenuti a una effettiva valutazione da parte del mercato.

Il ‘Premio Letterario Mediolanum – Un Certain Regard‘, iniziato come collaborazione fra due testate e si sta ampliando con la partecipazione di numerose altre testate e blog.

Il premio non prevede costi di partecipazione e non riconosce denaro ai vincitori, ma li promuove tramite le testate stesse con articoli e visibilità.

_____________________________

EDIZIONE 2020
Il Dossier Wallenberg di Davide Amante è vincitore dell’Edizione 2020 del premio Mediolanum – Un Certain Regard.

EDIZIONE 2021
Sarà possibile inviare le opere come da regolamento a partire dal 2 maggio 2021 e fino al 2 luglio 2021. Qualsiasi opera pervenuta al di fuori da queste date non sarà presa in considerazione.
Ulteriori comunicazioni sulla modalità di invio delle opere ed eventuali aggiornamenti al regolamento saranno pubblicati su questa pagina nel mese di febbraio 2021.

_____________________________
‘Premio Letterario Mediolanum – Un Certain Regard‘. Scopo del premio è di promuovere la cultura popolare attraverso la narrativa italiana. In particolare il concorso premia quei romanzi che hanno dimostrato una certo sguardo, un particolare punto di vista, un nuovo modo di vedere (Un certain regard) su un argomento.

Chi può partecipare: il concorso prevede la libera partecipazione di autrici e autori italiani (intesi come residenti e/o domiciliati in Italia), affermati o esordienti, con opere di carattere letterario, specificatamente romanzi letterari di fiction (frutto della fantasia dell’autore o elaborazioni di fiction basate su personaggi o fatti realmente accaduti). Può essere inviata una sola opera per autore, senza limiti di lunghezza. Non si accettano manoscritti, intesi come testi scritti a mano e poi scansionati o fotografati. Gli autori devono essere maggiorenni.

Esclusioni dal concorso: La partecipazione al Premio implica l’accettazione di tutti i punti del presente regolamento, pena l’esclusione. Le opere che, per argomenti trattati o linguaggio adottato, risultino contrarie alla morale o incitanti la violenza, l’illegalità e le discriminazioni razziali, religiose e sessuali verranno escluse dal Premio (senza darne comunicazione all’autore/autrice). Ciò ad insindacabile giudizio della giuria.

Costo di partecipazione: il concorso non prevede costi di partecipazione.

Date di partecipazione: L’invio delle opere è previsto a partire dal 15 aprile 2020 e fino al 30 maggio 2020 inclusi. Non saranno accettati testi pervenuti dopo le ore 24 del 30 maggio 2020.

Giuria: La giuria, il cui giudizio è inappellabile e insindacabile, è composta da una giuria ‘popolare’ scelta in maniera casuale fra i nostri lettori. I testi degli autori che aderiscono al premio verranno inviati via mail in forma anonima (viene tolto il nome dell’autore o ogni possibile riferimento ad esso) e le valutazioni vengono restituite senza che mai il valutatore conosca il nome dell’autore.
I punteggi pervenuti alla testata dai lettori si aggiungono al punteggio dato dalla nostra redazione, anch’esso inappellabile e insindacabile. La somma dei punteggi determina il risultato finale del testo partecipante.

Modalità di svolgimento
Gli autori sono invitati ad inviare la propria opera in formato PDF, inclusi i contatti dell’autore esclusivamente all’indirizzo contact | chiocciola | expo-magazine.com. Si invita a leggere con attenzione il paragrafo ‘Manleva’.

Premi: L’iniziativa è totalmente ‘digitale’ e non prevede premi in denaro o in pubblicazione.

Le opere raccolte saranno preselezionate dai nostri lettori, che riceveranno copia PDF dell’opera anonima e provvederanno a fornire una votazione preliminare, volta a selezionare le 10 migliori opere.

Le 10 migliori opere (denominate ‘finaliste’) saranno vagliate da un ulteriore gruppo di nostri lettori e dal nostro staff e comunicati nel mese di luglio.

I primi tre classificati (o più, ove vi sia un giudizio ex-aequo) saranno comunicati nel mese di settembre e otterranno visibilità tramite una intervista esclusiva su questa testata e banner dedicato alla propria opera se già pubblicata e/o sito web per 12 mesi consecutivi. Nel caso si tratti di opere non ancora pubblicate questa testata provvederà a segnalare le stesse ad alcuni editori e promuoverne la pubblicazione, senza tuttavia alcuna garanzia di pubblicazione, per la quale la decisione finale rimane esclusivamente di diritto dell’Editore e indipendente da questa testata.
Questa testata non trae alcun beneficio di alcun tipo dal premio, ma si limita a dare visibilità ai premiati e a segnalarli a potenziali editori.
I vincitori e finalisti del premio potranno fregiarsi del titolo di “Vincitore della Ia edizione del Premio di letteratura Mediolanum” oppure “Finalista della Ia edizione del Premio di letteratura Mediolanum”.

Manleva: Gli autori/autrici che inviano il proprio materiale si assumono ogni responsabilità circa i contenuti e l’autenticità delle opere presentate. Con l’invio del proprio testo alla redazione, gli autori/autrici accettano integralmente le condizioni del presente premio, impegnandosi in particolare a manlevare questa testata (Expo Magazine) da qualsiasi responsabilità circa la proprietà del copyright e dei diritti intellettuali relativi ai testi inviati. La testata per parte sua si impegna a non diffondere e/o usare i testi o anche parti dei testi forniti dagli autori ad alcuno, se non a coloro i quali dovranno leggerli per fornirne la votazione ai fini esclusivi del presente premio.
Questa testata pertanto non sarà tenuta in alcun modo responsabile qualora dovesse emergere che l’autore che ci ha inviato i testi non sia il legittimo proprietario dei testi medesimi e/o qualora all’interno dei testi inviati vi siano copiature e/o fenomeni di plagio di altre opere protette.
Con l’invio del proprio testo e la partecipazione al concorso, l’autore dichiara esplicitamente di accettare integralmente e senza alcuna riserva, le modalità di giudizio, la scelta della giuria, la modalità di votazione, l’anonimato e la segretezza circa i nomi della giuria. Con l’invio del proprio testo e la partecipazione a questo concorso l’autore dichiara altresì di accettare integralmente le condizioni del concorso e di rinunciare a qualsiasi rivalsa e in qualsiasi forma, contro il concorso o la testata che lo promuove e gestisce. La testata e il concorso, così come i valutatori, sono pertanto manlevati da qualsiasi responsabilità conseguente alla valutazione del testo, siano esse conseguenze di immagine o economiche di qualsiasi genere.
In ogni caso Il giudizio sulle opere è insindacabile e con l’invio dell’opera a questa testata l’autore rinuncia esplicitamente a qualsiasi rivalsa contro la testata in merito al giudizio sulla propria opera, nonché manleva la testata da qualsiasi responsabilità, aspettativa commerciale o di marketing e visibilità.

Trattamento dei dati personali: Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali” Expo Magazine, in qualità di titolare del trattamento, informa che i dati personali acquisiti saranno utilizzati, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati, esclusivamente per la gestione delle attività legate allo svolgimento del presente concorso e per eventuali comunicazioni legate alle iniziative dell’Associazione. L’interessato ha il diritto di accedere ai propri dati chiedendone la correzione, l’integrazione e, ricorrendone gli estremi, la cancel- lazione o il blocco scrivendo all’indirizzo e-mail della segreteria del concorso.

Caratteristiche
Il Concorso Letterario Mediolanum si svolge in Italia, è interamente gestito Online, e rientra nelle Manifestazioni Escluse così come elencate nell’art. 6 del d.P.R. 26 ottobre 2001 n. 430. In particolare, non si considerano Manifestazioni o Operazioni a Premio i concorsi indetti per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi in ambito commerciale o industriale, nei quali il conferimento del premio all’autore dell’opera prescelta ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività.
In particolare vi è assenza di acquisto preventivo (la partecipazione non richiede alcun acquisto preventivo), si tratta di opere di esclusivo carattere letterario (sono esclusi lavori generici). Il premio si configura come Riconoscimento del merito personale ( la “vincita” risulta di per sé più importante del valore effettivo del premio oppure quando il premio non ha carattere di corrispettivo. La pubblicità dell’iniziativa deve far emergere la rilevanza nazionale o internazionale del riconoscimento che sarà conferito ai vincitori).

Nota: le opere che perverranno all’indirizzo e-mail sopraindicato prive di indicazioni del nome e/o riferimenti mail del proprietario saranno immediatamente cestinate.